Navigation

Morte Soleimani: Pentagono, 2800 soldati in viaggio per Mo

Soldati americani si preparano alla partenza. KEYSTONE/AP/CS sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 04 gennaio 2020 - 17:28
(Keystone-ATS)

Circa 2800 soldati americani sono in viaggio verso il Medio Oriente. Lo si apprende dal Pentagono, che spiega come le ulteriori truppe saranno dispiegate a protezione delle sedi diplomatiche e degli interessi Usa nell'area.

Secondo quanto riporta la Cnn, dal Pentagono filtra inoltre che per il momento non sono previsti altri raid aerei degli Stati Uniti contro le milizie filo-iraniane, dopo quello che ha ucciso il generale Qassem Soleimani.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.