Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il consigliere federale Guy Parmelin (foto d'archivio)

KEYSTONE/ANTHONY ANEX

(sda-ats)

Il ministro svizzero responsabile dello sport Guy Parmelin ha espresso le condoglianze ai famigliari del noto alpinista Ueli Steck, dopo aver appreso della sua morte sul Monte Everest.

"Steck era uno dei migliori, spostava i limiti, ma rimaneva sempre umile", ha scritto il consigliere federale in una presa di posizione. Parmelin apprezzava "le prestazioni, la forza di volontà e l'attitudine" di Steck. Quest'ultimo affrontava le sue missioni "con il massimo rispetto e precisione".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS