Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un toro della razza scozzese Highland è morto mercoledì a Ermatingen (TG) all'età di 18 anni e 7 mesi. "Augustus", questo il suo nome, risulta essere, almeno all'anagrafe ufficiale, il più vecchio della Svizzera.

Il toro è vissuto per molti anni su un'alpe sopra Cardada appartenente al patriziato di Avegno e ha poi trascorso gli ultimi mesi della sua vita nella località turgoviese.

"Augustus" è stato sempre un animale accessibile, racconta l'allevatore Guido Leutenegger, ex docente di cultura generale nelle scuole professionali del canton Turgovia, che dal 1997 è residente ad Avegno. "I bambini potevano perfino cavalcarlo".

Sebbene negli ultimi anni il suo stato di salute peggiorasse a vista d'occhio, "Augustus" non ha mai sofferto. "Altrimenti avremmo dovuto sopprimerlo", spiega ancora Leutenegger, che si occupa proprio dell'allevamento di mucche scozzesi.

L'animale, del peso di 700 chili, lascia dietro di sé una bella discendenza: ha generato 200 "rampolli", tutti nati senza il ricorso all'inseminazione artificiale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS