Navigation

Morto a Lubiana Ulay, compagno di Marina Abramovic

È morto l'artista concettuale Ulay, per lungo tempo compagno di Marina Abramovic. Nella foto un'opera di quest'ultima. KEYSTONE/GEORGIOS KEFALAS sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 02 marzo 2020 - 15:33
(Keystone-ATS)

L'artista concettuale Frank Uwe Laysiepen, noto con il nome d'arte Ulay, è morto all'età di 77 anni a Lubiana, la capitale slovena dove viveva da alcuni anni. Ne hanno dato notizia i media locali.

Malato da tempo di cancro, Ulay era uno dei più importanti artisti visivi contemporanei, conosciuto anche per il suo sodalizio artistico con l'artista Marina Abramovic, alla quale è stato legato sentimentalmente per un lungo periodo.

Nato nel 1943 a Solingen in Germania, Ulay dal 2009 viveva tra Amsterdam, città che frequentava dal 1968, e Lubiana, dove si era stabilito negli ultimi anni e dove è deceduto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.