Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È morto l'uomo che in mattinata ha accoltellato non gravemente un soldato israeliano ad Ashkelon, nel sud del paese, e che era stato ferito dalla reazione delle forze di sicurezza.

L'uomo - secondo la polizia - è un migrante sudanese che avrebbe agito per motivi nazionalistici anche se ancora non è del tutto chiaro il movente dell'aggressione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS