Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Alfred Donath, professore di medicina nucleare e presidente fra il 2000 e il 2008 della Federazione svizzera delle comunità israelite (FSCI), è deceduto la scorsa notte all'età di 78 anni.
"La sua attività all'interno della FSCI e il suo coraggioso impegno per la comunità ebraica e per il dialogo interreligioso saranno ricordati per sempre", scrive oggi la FSCI in una nota.
Figlio di un rabbino, medico pediatra e primo professore di medicina nucleare in Svizzera, Alfred Donath ha presieduto la FSCI durante la fase finale del dibattito sul ruolo della Svizzera durante la Seconda Guerra mondiale.
Alfred Donath è deceduto la scorsa notte "inaspettatamente", ha detto all'ATS, senza fornire altri particolari, l'attuale presidente dalla FSCI, Herbert Winter. Secondo l'usanza ebraica, il funerale di Alfred Donath dovrebbe tenersi "con tutta probabilità" già oggi al cimitero israelita di Veyrier a Ginevra, si può leggere sul sito della FSCI.

SDA-ATS