Navigation

Morto in Svizzera il pittore franco-cinese Zao Wou-Ki

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 aprile 2013 - 10:40
(Keystone-ATS)

Il pittore franco-cinese Zao Wou-Ki, da tempo malato di Alzheimer, è morto ieri all'età di 93 anni a Dully (VD), dove viveva dal 2011. Lo ha reso noto un avvocato della famiglia.

Nato a Pechino il 13 febbraio 1921, Zao nel 1948 si era trasferito a Parigi, nel quartiere di Montparnasse, ed in seguito aveva studiato presso Emile Othon Friesz, ottenendo la nazionalità francese nel 1964. Con gli anni era divenuto uno dei maestri dell'astrazione lirica, insieme a Pierre Soulages e Hans Hartung.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.