Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Uno scalatore svizzero di una quarantina di anni è morto all'inizio di questa settimana dopo essere caduto per circa 30 metri da una parete rocciosa sull'isola greca di Calymnos, vicino all'isola di Kos, non lontano dalle coste della Turchia. Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) ha confermato oggi la notizia rivelata dal sito di "20 Minutes".

"L'ambasciata di Svizzera ad Atene è in contatto con le autorità locali competenti", ha precisato all'ats il DFAE, senza fornire ulteriori informazioni. Le cause dell'incidente sono attualmente oggetto di un'inchiesta di polizia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS