Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il funzionario della Ddr che senza volerlo diede il via all'abbattimento del muro di Berlino nel 1989 è morto all'età di 86 anni. Lo si apprende dalla Bbc.

Günter Schabowski, durante una conferenza stampa, rispondendo ad una domanda dell'agenzia stampa italiana ANSA, disse che le restrizioni di viaggio per i residenti di Berlino est erano sospese, scatenando la fuga di migliaia di persone verso ovest.

Schabowski era portavoce del governo della Germania orientale nel 1989, nel pieno delle proteste popolari che stavano investendo tutti i regimi comunisti d'Europa.

La Ddr aveva deciso di rendere più agevole per i suoi cittadini i viaggi verso l'Europa occidentale. Durante una conferenza stampa, il 9 novembre 1989, l'allora corrispondente dell'ANSA Riccardo Ehrman chiese a Schabowski quando le restrizioni sarebbero state eliminate. La risposta del funzionario tedesco fu che, per quanto ne sapesse, le nuove norme erano già in vigore.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS