Navigation

Morto scrittore e oppositore russo Eduard Limonov

Eduard Limonov in una foto dell'autunno 2010. Keystone/AP/SERGEY PONOMAREV sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 17 marzo 2020 - 19:15
(Keystone-ATS)

È morto lo scrittore e oppositore russo Eduard Limonov. Lo annuncia il suo partito L'Altra Russia, secondo quanto riporta l'agenzia Interfax. Aveva 77 anni.

Limonov è morto in una clinica di Mosca, ha detto lo scrittore e deputato Serghei Shargunov. "È rimasto in contatto fino all'ultimo momento, ha parlato, potevamo scrivergli", ha aggiunto Shargunov, che non ha indicato la causa del decesso. Le informazioni sulla morte dello scrittore sono state confermate anche dal suo assistente.

Secondo la testata Mash, Limonov "ha subito due operazioni" in giornata. "Prima ha avuto problemi alla gola, poi è partita un'infiammazione", scrive la testata. Secondo la pubblicazione, Limonov è stato ricoverato il 15 marzo in una clinica privata, dopo "una lunga battaglia oncologica".

Il 13 marzo Limonov aveva annunciato sulla sua pagina Facebook di aver firmato un contratto per un nuovo libro con la casa editrice Individuum. "Il volume è già stato scritto", aveva detto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.