Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È morto lo scrittore statunitense Tom Clancy. Il decesso dell'autore di 'La grande fuga dell'Ottobre Rosso' è avvenuto la scorsa notte in un ospedale di Baltimora, secondo quanto confermato al New York Times dall'editore di Clancy. Lo scrittore, nato a Baltimora il 12 aprile 1947, era noto negli Usa come il guru del techno-thriller.

Thomas Leo Clancy Jr, questo il suo nome completo, ha raggiunto la notorietà internazionale con la serie di romanzi imperniati sul personaggio di Jack Ryan, un irlandese-americano laureato in storia, ex marine, che inizia la sua 'carriera' come consulente esterno della Cia in 'La grande fuga dell'Ottobre Rosso' (1984) arrivando, di romanzo in romanzo, a diventare Presidente degli Stati Uniti.

Appassionato fin dall'infanzia del mondo militare Clancy tentò la carriera in divisa ma non potè seguirla per la sua forte miopia. Dal suo primo libro, 'La grande fuga dell'Ottobre Rosso', venne tratto nel 1990 il film 'Caccia a Ottobre Rosso', diretto da John McTiernan, dando inizio ad una lunga serie di film tratti dai suoi romanzi, tutti caratterizzati dalla peculiare abilità di Clancy nel descrivere avvenimenti di fanta-politica con molti, precisi, dettagli tecnici, in particolare per quanto riguarda l'uso di armi e tecnologie militari di ultima generazione.

Da questa sua capacità la definizione di 'guru del techno-thriller', genere che annovera tra i suoi fondatori anche Craig Thomas e Michael Crichton.

Clancy mostrava inoltre nei suoi romanzi una dettagliata conoscenza della macchina amministrativa statunitense e delle tattiche militari sovietiche, particolarmente ai tempi della guerra fredda. Ben introdotto negli ambienti politici e militari statunitensi, Clancy è stato spesso interpellato dagli analisti dell'esercito Usa ed ha avuto numerose occasioni per approfondire dal vivo la sua conoscenza delle tecnologie militari.

La produzione letteraria di Clancy unisce i pregi del best seller a quelli del long seller, grazie principalmente alla serialità del suo personaggio di maggior successo, Jack Ryan, cui ha dedicato ben 12 titoli, dal 1984 al 2012 .

Ancora fantapolitica per due romanzi di Clancy estranei alla saga di Ryan, ovvero 'Uragano Rosso', scritto nel 1986 a quattro mani con Larry Bond, che per il suo realismo è stato adottato come testo complementare in alcune accademie militari americane, e 'Quota Periscopio' (1996), basato su un videogioco creato dallo stesso Clancy ambientato su un sottomarino nucleare d'attacco della classe Los Angeles migliorata (688I).

Clancy è anche coautore di numerosi altri romanzi, raggruppati in diversi cicli, ha scritto saggi di divulgazione su tematiche militari, in particolare sulle forze armate statunitensi e sulla prima guerra del Golfo, ed ha curato la sceneggiatura un gran numero di videogiochi, sviluppati dalla Ubisoft. Dato il loro successo, nel 2008 Ubisoft ha acquisito da Tom Clancy i diritti di uso esclusivo del suo nome per lo sviluppo di videogiochi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS