Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Russia risponderà all'aumento della presenza militare della NATO nel nord della Norvegia, dove a fine ottobre si terranno le esercitazioni NATO Trident Juncture 2018, al fine di garantire la sua sicurezza.

Lo ha detto la portavoce del ministero degli esteri russo Maria Zakharova.

"L'escalation delle attività militari e politiche della NATO nella regione artica, e precisamente nelle immediate vicinanze della Russia sul territorio della Norvegia settentrionale, non è passata inosservata", ha sottolineato la Zakharova, citata dall'agenzia Tass.

"In violazione di tutte le consolidate tradizioni di buon vicinato e contro la politica del governo norvegese risalente al periodo della Guerra Fredda di non fornire basi sul territorio norvegese per le forze armate straniere, a meno che la Norvegia non sia sotto attacco o sotto minaccia di attacchi, Oslo ha aperto la strada a una militarizzazione senza precedenti alle sue latitudini settentrionali", ha notato Zakharova.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS