Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Tre comandanti di campo dell'Isis nella provincia di Aleppo sono stati uccisi nei raid aerei russi: lo rende noto lo stato maggiore russo.

La morte dei tre comandanti di campo dell'Isis è stata ammessa dai militanti, ha riferito Andrei Kartapolov, capo del principale dipartimento operativo dello stato maggiore russo. Si tratta, ha aggiunto, di Abu Nurlbagasi, Muhhamad ibn Hairat e Al Okab.

Intanto i caccia tattici russi, che partono dalla base di Latakia, hanno pianificato per la giornata di oggi 98 missioni di combattimento contro 190 siti terroristici: alle 17 ora di Mosca (le 15 in Svizzera) hanno effettuato 60 uscite contro 138 siti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS