"È abbastanza insopportabile che la Commissione europea tenga per mano i ministri - credendo di essere legittimata a farlo - o i governi con riforme presentate in modo burocratico e che sono più o meno sempre le stesse". Lo ha detto Pierre Moscovici.

Il Commissario Ue all'Economia, come riferisce Bloomberg, ha parlato durante una conferenza organizzata da Le Cercle des Economistes ad Aix-en-Provence.

"E quante più sono, quanto sono più dettagliate, tanto più - aggiunge - si dirigono verso la loro destinazione legittima, che è il cestino". Secondo l'ex ministro francese socialista, le raccomandazioni annuali dell'Ue per gli Stati membri devono diventare "più strategiche " e "meno intrusive" per i governi, i parlamenti e gli elettori in modo che si possano approvare e attuare.

Infine, in concomitanza alle critiche alle istituzioni di Bruxelles, che vengono dal popolo greco, Moscovici ha chiosato: "A volte li capisco".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.