Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

TEHERAN - L'Iran "rimarrà al fianco dei popoli e dei governi del Libano e della Siria" di fronte alle "aggressioni e minacce" di Israele e fornirà "ai fratelli qualsiasi aiuto richiedano". Lo ha detto oggi il ministro degli Esteri Manuchehr Mottaki in una conferenza stampa congiunta col suo collega libanese Ali Al-Shami, in visita a Teheran. Mottaki ritiene che una nuova guerra in Medio Oriente sia possibile, ma molto improbabile.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS