Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un gruppo di militanti filo-giurassiani di Moutier

KEYSTONE/JEAN-CHRISTOPHE BOTT

(sda-ats)

A meno di tre settimane dal voto con cui la cittadina di Moutier (BE) ha deciso di aderire al cantone del Giura, il governo bernese annuncia oggi una riorganizzazione della propria amministrazione nella parte francofona del cantone.

Una "cellula di riflessione" dovrà elaborare proposte in vista del trasferimento di alcuni servizi da Moutier verso altri comuni, secondo quanto si legge in un comunicato odierno. La cittadina separatista ospita in particolare uffici dell'amministrazione fiscale e del ministero pubblico, nonché la sede del Giura bernese del tribunale regionale.

La "cellula" dovrà inoltre valutare le conseguenze della scissione sul piano finanziario e occupazionale e stabilire se alcuni compiti dell'amministrazione potranno essere garantiti nel quadro di una cooperazione intercantonale.

SDA-ATS