Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Nelle città svizzere ci sono enormi differenze di prezzo per ottenere un contrassegno che permetta di parcheggiare a lungo il proprio veicolo, per esempio in "zona blu". È quanto risulta da un'inchiesta di Mister prezzi, Stefan Meierhans, pubblicata oggi. L'indagine, che si è concentrata sui capoluoghi cantonali più Winterthur, ha preso in considerazione i tre tipi di tasse: per le persone fisiche, per gli artigiani e per le attività commerciali.
In media, gli artigiani devono sborsare 386 franchi all'anno per poter parcheggiare il loro veicolo. In molte città è però possibile posteggiare gratuitamente, o a basso costo, come ad esempio a Winterthur (80 franchi all'anno), Soletta (120 franchi), Berna e Delémont (240 franchi). Decisamente più elevate le tariffe a Liestal e Zugo (480 franchi), ma soprattutto Aarau, Lucerna e Zurigo (600 franchi).
Per questi cinque capoluoghi, Mister prezzi ha raccomandato un abbassamento delle tariffe. Liestal e Zurigo hanno risposto positivamente e intendono diminuire i prezzi. Zugo, al quale Meierhans rimprovera anche una base legale insufficiente, affronterà la questione, mentre Aarau e Lucerna hanno affermato di voler esaminare il problema in futuro.
Le tariffe di posteggio per le attività commerciali sono in media di 349 franchi all'anno. In questo caso le differenze di prezzo tra le varie città sono però più limitate. Sopra i 400 franchi ci sono solo i comuni di Losanna (420 franchi), Altdorf (480 franchi) e Lucerna (600 franchi). Da notare che Aarau e Zurigo non hanno tariffe specifiche per questo tipo di attività.
I prezzi per le persone fisiche sono in media di 335 franchi all'anno. I prezzi variano dai 110 franchi di Neuchâtel ai 600 di Zugo e Lucerna. Per quel che concerne le altre grandi città svizzere, il contrassegno costa 120 franchi all'anno a Basilea, 180 a Ginevra, 240 a Berna e a Zurigo, 420 a Losanna.
A Bellinzona, afferma l'inchiesta di Mister Prezzi, i residenti devono pagare 360 franchi all'anno, mentre non esistono tariffe speciali per gli artigiani e per le attività commerciali. Nelle due altre principali città ticinesi i costi sono più elevati: Lugano - stando al suo sito internet - fattura 480 franchi per i residenti (40 franchi al mese) mentre le persone giuridiche e le altre attività commerciali devono sborsare 840 franchi all'anno (70 franchi al mese). Tariffa unica a Locarno: secondo il suo portale l'autorizzazione di parcheggio costa 600 franchi all'anno.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS