Navigation

Skiplink navigation

Muro di Berlino: oggi le celebrazioni con discorsi e musica

La Porta di Brandeburgo al momento dell'apertura del Muro di Berlino KEYSTONE/AP/STR sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 09 novembre 2019 - 09:00
(Keystone-ATS)

Con l'arrivo al palazzo presidenziale Bellevue dei capi di Stato di Polonia, Ungheria, Repubblica ceca e Slovacchia, stanno cominciando nella capitale tedesca le celebrazioni per il trentennale della caduta del Muro.

I presidenti dei Paesi dell'allora blocco comunista visiteranno il Memoriale del Muro che conserva impianti di confine e dove è in programma fra l'altro un discorso del presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier e una commemorazione con la cancelliera Angela Merkel nella Cappella della riconciliazione.

Lo spettacolo - definito "crossmediale" perché composto da musica, video, recitazione, giochi di luci e racconti di testimoni dell'epoca - comincerà alle 18 e si svolgerà alle spalle della Porta di Brandeburgo, il simbolo di Berlino.

Si prevede l'afflusso di decine di migliaia di persone sovrastate da un tendone fluttuante lungo 150 metri e composto da centomila strisce variamente colorate.

Il Maestro Daniel Barenboim dirigerà una Quinta sinfonia di Beethoven eseguita dall'orchestra della Staatsoper di Berlino ma ci sarà anche tanta altra musica, tra cui quella di Westbam, uno dei dj techno e musicisti elettronici più famosi di Germania.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo