Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sono almeno 44 i militari armeni che hanno perso la vita nel conflitto del Nagorno-Karabakh da quando, il 2 aprile, le violenze si sono riaccese.

Lo sostiene il portavoce del ministero della Difesa di Ierevan, Artsrun Hovhannisyan, in un post su Facebook. Lo riporta l'agenzia Interfax.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS