Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il 2014 è stato l'anno più caldo mai registrato, da quando nel 1880 si sono cominciati a raccogliere i dati sulla temperatura terrestre: secondo le informazioni rese pubbliche dalla Nasa e dalla National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA) statunitense, i dodici mesi appena conclusi hanno superato di 0,04 gradi centigradi il record precedente del 2010.

I dieci anni più caldi mai registrati - spiegano gli scienziati - si sono tutti verificati a partire dal 1997: un riflesso del riscaldamento climatico che pone altissimi rischi a lungo termine per la civiltà e per l'ambiente.

Nel 2014 si è verificato un record di calore in Alaska e in gran parte della zona occidentale degli Stati Uniti, e anche diversi Paesi europei hanno registrato temperature record. Mentre la superficie dell'Oceano - si spiega - è stata insolitamente calda praticamente ovunque, tranne intorno all'Antartide.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS