Navigation

Nasa: detrito 'sfiora' stazione spaziale

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 aprile 2011 - 15:40
(Keystone-ATS)

Un detrito spaziale è transitato ieri a cinque chilometri dalla Stazione Spaziale Internazionale dove si trovano l'italiano Paolo Nespoli, il russo Dmitri Kondratiev e l'americana Catherine Coleman.

I tre astronauti erano pronti a rifugiarsi nella capsula Soyuz agganciata alla Stazione Spaziale in caso di pericolo.

Ma gli scienziati della Nasa che hanno seguito per diverse ore la rotta del detrito spaziale, lungo 15 centimetri, hanno informato gli astronauti con un'ora di anticipo che il pericolo di un impatto era inesistente.

Il detrito appartiene ad un satellite cinese deliberatamente distrutto nello spazio nel 2007 nell'ambito di un test.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?