Navigation

Nato: cyberdifesa nuova sfida, 100 attacchi al giorno

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 ottobre 2010 - 10:56
(Keystone-ATS)

BRUXELLES - I sistemi di sicurezza della Nato sono "già attaccati un centinaio di volte al giorno" e la difesa contro i cyberattacchi è la nuova sfida dell'Alleanza atlantica. Lo ha detto il segretario della Nato Anders Fogh Rasmussen, in un discorso sul "nuovo concetto strategico" dell'organizzazione, pronunciato oggi a Bruxelles.
"Oggi la difesa dei nostri territori e dei nostri cittadini non comincia e non finisce ai confini. Può cominciare a Kandahar. Può cominciare nello cyberspazio. E la Nato deve essere in grado di difendersi in tutto questo spettro", ha detto Rasmussen.
"Ciò significa cyberdifesa", ha precisato il capo dell'Alleanza atlantica.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?