Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BRUXELLES - La Bosnia Erzegovina potrebbe ottenere il via libera ad un accordo di preadesione (Map) alla Nato alla prossima riunione dei ministri degli esteri dell'Alleanza prevista il 22 e il 23 aprile a Tallin (Estonia). È quanto emerso dall'incontro oggi a Bruxelles fra il segretario generale della Nato, Anders Fogh Rasmussen, e il primo ministro bosniaco Nikola Spiric.
"Non è in discussione se la Bosnia otterrà il Membership action plan (Map)", ha detto Rasmussen. "Il punto è quando. Discuteremo la questione alla prossima riunione dei ministri degli esteri ad aprile e il Consiglio dell'Alleanza atlantica visiterà la Bosnia il 23 marzo prossimo. Baseremo la decisione sulla valutazione globale della performance della Bosnia", ha aggiunto Rasmussen.
Anche considerando il breve lasso di tempo disponibile "sulla base di quanto ho sentito oggi - ha spiegato il segretario della Nato - credo che la leadership politica del paese prenderà importanti decisioni di qui ad aprile". Secondo Rasmussen quindi "ci sono buone possibilità di avere passi concreti", entro la riunione ministeriale di Tallin.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS