In vista del vertice straordinario dell'UE di giovedì sul tema dei naufragi, il commissario europeo per la migrazione Dimitris Avramopoulos ha presentato alla riunione del Consiglio dei ministri degli interni e degli esteri un piano d'azione in dieci punti

Il programma, che è da "mettere in atto immediatamente", tra l'altro prevede il "rinforzo" delle operazioni Triton-Poseidon e la cattura e la distruzione dei barconi usati dai trafficanti.

Il piano d'azione sarà sottoposto al summit dei capi di Stato e di governo convocato per giovedì. Esso prevede anche lo schieramento di team Easo (l'ufficio di supporto per l'asilo a livello europeo) in Italia e Grecia, l'indicazione di considerare meccanismi di ricollocazione su base volontaria, più voli di ritorno nei paesi e il rafforzamento della missione di controllo delle frontiere in Niger.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.