Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ancora morte in mare per i migranti e ancora una strage di bimbi di fronte alle coste della Turchia alla vigilia di Natale. È di 19 vittime, sei dei quali bambini, il bilancio del naufragio, questa mattina, al largo di Izmir. Un bilancio ancora provvisorio.

La guardia costiera turca ha tratto in salvo 21 persone, ma c'è un numero imprecisato di dispersi e continuano le ricerche di eventuali sopravvissuti.

L'imbarcazione, che aveva lasciato la città turca di Dikili, si è rovesciata perché sovraccarica a un paio di miglia dalla costa, all'altezza del villaggio costiero turco di Bademli, ed è andato a picco tra i flutti del mare mosso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS