Navigation

Navy Seal graziato da Trump per colleghi è un "mostro"

Edward Gallagher. KEYSTONE/AP/GREGORY BULL sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 27 dicembre 2019 - 16:49
(Keystone-ATS)

"Si vedeva che non aveva alcun problema a uccidere qualsiasi cosa che si muovesse". Sono le parole usate da alcuni membri dei Navy Seal per descrivere Edward Gallagher, l'ex capo delle operazioni speciali accusato di crimini di guerra e poi graziato da Donald Trump.

Secondo quanto riportato dal New York Times, che ha avuto accesso a video e interviste relative alle indagini su Gallagher, alcuni Navy Seals hanno ripercorso nel dettaglio gli episodi a loro avviso più scioccanti di Gallagher: dallo sparare ai civili all'accoltellare un uomo catturato ferito senza ragione. Ma anche ordinare ai subordinati di partecipare a una foto di gruppo con al centro il corpo di un combattente dell'Isis.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.