Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Le associazioni che si dedicano a "scopi idealistici" devono ottenere un esonero fiscale. Con 103 voti contro 57 e 27 astenuti, il Nazionale ha trasmesso oggi una mozione del Consiglio degli Stati che sollecita una defiscalizzazione. Hans-Rudolf Merz vi si è opposto inutilmente.
Il testo chiede al governo di studiare la possibilità di esonerare dall'imposta le associazioni che dedicano i loro redditi e patrimoni esclusivamente a scopi idealistici. È ingiusto tassare organizzazioni che operano in favore della gioventù, ha sottolineato Jean-François Rime (UDC/FR).
Consiglio federale e maggioranza della commissione hanno inutilmente protestato contro questa visione "troppo indulgente". Le associazioni d'utilità pubblica sono già esonerate dall'imposta, ha ricordato Hans-Jürg Fehr (PS/SH). Inoltre, la nozione a "scopo idealistico" è troppo vaga e potrebbe sollevare non pochi problemi interpretativi. Questi argomenti non sono però bastati a convincere la maggioranza.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS