Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un gesto simbolico, per riabilitare la memoria di centinaia di accademici perseguitati dai nazisti: l'università polacca di Breslavia ha annunciato l'intenzione di voler restituire a 262 persone, in gran parte di religione ebraica, il titolo di dottorato cancellato durante il nazismo. Lo ha reso noto un portavoce dell'università, spiegando che il prossimo 22 gennaio si terrà per l'occasione una cerimonia ufficiale.

La riabilitazione potrà tuttavia avvenire solo simbolicamente, dal momento che l'università di Breslau (nome tedesco di Breslavia), che allora aveva conferito i titoli accademici, non esiste più dal 1945. I riconoscimenti erano stati cancellati negli anni '30 a coloro che si erano opposti al nazismo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS