Navigation

NE: Festa del freddo a La Brévine, "la Siberia della Svizzera"

Festa del freddo a La Brévine KEYSTONE/LG sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 01 febbraio 2020 - 17:35
(Keystone-ATS)

Si è svolta oggi a La Brévine - località neocastellana soprannominata "la Siberia della Svizzera" - la nona edizione della Festa del freddo (Fête du froid).

Momento culminante della manifestazione, nata per celebrare il 25esimo anniversario della temperatura negativa più bassa mai registrata in Svizzera (-41,8 gradi), è stato il bagno nel lago Taillères gelato.

Il ghiaccio è stato rotto per permettere ai coraggiosi di accedere all'acqua, la cui temperatura oggi non superava un grado. L'aria era invece particolarmente mite per la stagione, e ha toccato gli 8 gradi, indicano gli organizzatori in una nota, ricordando le molte attività proposte in particolare per le famiglie.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.