Navigation

NE: firmato con Confederazione accordo per TransRUN

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 aprile 2012 - 17:41
(Keystone-ATS)

L'Ufficio federale dei trasporti (UFT), il Canton Neuchâtel e le FFS hanno firmato oggi una convenzione che prevede lo stanziamento di un importo di 241 milioni per il finanziamento del progetto di collegamento ferroviario rapido TransRUN fra Neuchâtel e La Chaux-de-Fonds (NE).

La somma - corrispondente alla spesa preventivata dalle FFS per ammodernare la linea attuale fra le due località che in caso di realizzazione del progetto verrebbe smantellata - sarà aggiudicata definitivamente soltanto se la costruzione del TransRUN sarà decisa entro l'anno, precisa la convenzione.

Il 23 settembre, i neocastellani dovranno votare sul contributo cantonale ai lavori, il cui costo è stimato a 919 milioni di franchi. La chiave di ripartizione fra il Cantone e i comuni è attualmente in discussione. Il Consiglio di Stato propone di creare un fondo alimentato al 40% dai comuni e al 60% dal Cantone.

Futura spina dorsale della rete regionale di trasporto neocastellana, il TransRUN porterà da 29 a 14 minuti il tempo di percorso fra Neuchâtel e La Chaux-de-Fonds. La sua realizzazione è prevista per il 2020.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?