Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La polizia neocastellana ha arrestato a fine gennaio un coltivatore di canapa e venditore di marijuana, la cui piantagione situata nella Val-de-Travers contava oltre 230 piantine. In dieci anni, l'uomo ha prodotto oltre 32 chili di "erba", per un giro d'affari di oltre 250'000 franchi.

Nella sua abitazione sono pure stati sequestrati quantitativi di marijuana e di hashish, indica una nota odierna. Condotta dalla polizia e dal Ministero pubblico, l'inchiesta è tuttora in corso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS