Navigation

Nel canton Zurigo vivono 480 castori

Nel canton Zurigo vivono 480 castori (foto d'archivio) KEYSTONE/DPA/FELIX HEYDER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 28 luglio 2020 - 11:28
(Keystone-ATS)

Nel canton Zurigo vivono circa 480 castori: negli ultimi dodici anni il loro numero è triplicato e il roditore si sta sempre più diffondendo anche nelle regioni più densamente popolate, compresa la città di Zurigo.

È quanto emerge dai nuovi dati del monitoraggio dei castori pubblicati oggi dalle autorità cantonali. Il numero di castori viene calcolato sulla base dei siti in cui vengono osservati alberi abbattuti dai castori.

Nel 2008, all'inizio del monitoraggio, erano stati repertoriati 154 castori. Il loro numero è salito tre anni fa a 394 e raggiunge ora 480 esemplari, distribuiti su 135 siti diversi.

Col tempo i castori si sono sempre più diffusi dai bacini idrografici del fiume Thur e del Reno, nel nord del cantone, verso le regioni a sud del cantone. Tre anni fa i primi siti colonizzati da questo roditore sono stati scoperti sul tratto della Limmat in territorio di Zurigo.

Stando all'ultimo rilevamento, negli scorsi tre anni l'aumento più forte di castori ha interessato il fiume Glatt e il Greifensee, dove sono stati identificati dieci nuovi siti. Nuovi insediamenti sono stati trovati anche sulle rive del lago di Zurigo e del fiume Reppisch.

Con le loro costruzioni, i castori creano habitat insolitamente ricchi di specie e aiutano anche altri animali ad insediarsi, scrive in una nota l'Ufficio cantonale caccia e pesca. A causa degli alberi abbattuti o delle rive scavate da questi roditori possono anche sorgere conflitti: in questi casi interviene l'apposita "commissione castori" che si preoccupa di limitare i danni e "riportare i castori al loro posto".

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.