Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Altre due persone sospettate di essere coinvolte nell'assassinio dell'oppositore russo Boris Nemtsov sono state arrestate dalla polizia russa. Lo scrive la CNN online, che riprende l'annuncio di alcuni media russi. Salgono così a quattro le persone arrestate per l'uccisione dell'ex vicepremier ieltsiniano diventato uno dei principali oppositori di Putin.

Ieri i servizi segreti russi hanno fermato due cugini di origine caucasica sospettati di aver partecipato "all'organizzazione e all'esecuzione" dell'assassinio.

Un quinto sospetto si è fatto saltare in aria ieri a Grozny, secondo quanto riferisce Radio Free Europe citando fonti della polizia cecena. In base a quanto si è appreso, l'uomo si è tolto la vita facendo esplodere una granata quando la polizia ha cercato di fare irruzione nell'appartamento dove si era nascosto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS