Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Nemtsov: due nuovi fermi, sospetti salgono a sette

Sale da 5 a 7 il numero dei sospetti fermati per l'omicidio di Boris Nemtsov: lo riporta il sito Rosbalt, citando una fonte nelle forze dell'ordine. I due nuovi fermi sono stati eseguiti in un'operazione nella zona di Shelkovsk, in Cecenia, e uno dei sospetti sarebbe imparentato con una nota figura nelle strutture di sicurezza cecene.

I due sarebbero stati in contatto con Zaur Dadayev (ex vice comandante del battaglione Sever, della polizia cecena, incriminato domenica per l'uccisione) e Beslan Shavanov (anche lui ex del Sever, fattosi esplodere sabato, dopo essere stato accerchiato dalle forze speciali a Grozny). Secondo la fonte, sono in corso interrogatori per verificare il coinvolgimento dei due nell'assassinio.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.