Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Gli investigatori russi avrebbero delle foto di almeno due persone di origine caucasica sospettate dell'omicidio dell'oppositore Boris Nemtsov. Lo sostiene Ren-tv, secondo cui gli inquirenti starebbero cercando di identificare i sicari servendosi di fermo-immagine estrapolati dai filmati delle mini videocamere di automobilisti di passaggio.

Gli investigatori hanno utilizzato le videocamere di sorveglianza cittadina per individuare gli automobilisti che hanno incrociato la notte del delitto la vettura usata dai sicari, di cui è stato ricostruito almeno parte del percorso di fuga.

Poi hanno chiesto ai conducenti di consegnare le registrazioni delle loro mini video camere, montate generalmente sul cruscotto. Si tratta di una dotazione molto diffusa tra gli automobilisti russi, per motivi di sicurezza in caso di incidenti ma anche contro eventuali abusi da parte della polizia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS