Navigation

Nepal: Everest, 75 scalatori conquistano la vetta

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 maggio 2012 - 11:46
(Keystone-ATS)

È record: 75 alpinisti ha raggiunto la vetta dell'Everest nelle ultime 24 ore approfittando della "finestra" di bel tempo nel fine settimana. Tra questi c'è anche il figlio del leader maoista Pushpa Kamal Dahal, detto "Prachanda", in una spedizione dedicata a promuovere la pace nell'ex regno himalayano. Secondo i media locali, tra ieri e oggi circa 150 alpinisti da tutto il mondo hanno tentato la scalata agli 8.848 metri della montagna più alta del mondo dal versante meridionale.

Un vero e proprio "affollamento" che è stato criticato anche da molti amanti della montagna. La scorsa settimana si sono verificati quattro incidenti mortali.Il responsabile di un'agenzia che organizza le spedizioni con gli "sherpa", ha riferito che 74 alpinisti tenteranno di nuovo la conquista della vetta. In questa stagione, iniziata a metà maggio, 341 scalatori hanno completato l'impresa sia dal versante nepalese che quello tibetano. Tra questi c'è anche una giapponese di 74 anni e una ragazzina nepalese di 16 anni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?