Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno 30 persone sono morte finora nelle inondazioni in Nepal.

KEYSTONE/EPA/NARENDRA SHRESTHA

(sda-ats)

E' salito ad almeno 49 morti e 36 dispersi il bilancio delle vittime delle inondazioni prodotte dalle piogge battenti monsoniche che stanno flagellando da venerdì il Nepal meridionale. Lo riferisce il quotidiano Republica di Kathmandu.

Nella sua pagina online il giornale precisa che gli smottamenti del terreno e gli straripamenti di vari fiumi hanno causato anche 17 feriti.

Le zone che hanno registrato il maggior numero di vittime, e dove le piogge continueranno fino a sera, sono quelle di Sunsari, Rautahat, Morang, Sindhuli e Sauraha in Chitwan.

SDA-ATS