Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Nessun accordo su salari amministrazione federale

Il ministro delle finanze Ueli Maurer.

KEYSTONE/AP/FRANCISCO SECO

(sda-ats)

Il ministro delle finanze Ueli Maurer e le associazioni del personale dell'amministrazione federale non sono riusciti nella prima tornata a trovare un accordo sulle misure salariali per il prossimo anno. I dipendenti sperano in una nuova negoziazione in febbraio.

Secondo un comunicato odierno del Dipartimento federale delle finanze (DFF) le uscite nel settore del personale continuano a essere oggetto di particolare attenzione da parte del Parlamento. Il margine di manovra finanziario nel quadro delle misure salariali 2019 è quindi limitato.

Nel preventivo 2019 sono iscritte risorse finanziarie supplementari pari allo 0,6%. L'Ufficio federale di statistica prevede tuttavia che già il rincaro quest'anno raggiungerà l'1%.

Il consigliere federale Ueli Maurer ha prospettato una compensazione del rincaro dello 0,8%, ma tale proposta non è stata ben accolta dalle associazioni del personale. Oltre alla compensazione completa del rincaro, le associazioni del personale hanno chiesto misure relative ai salari reali. Motivano le loro richieste sottolineando che la Confederazione ha presentato una chiusura del bilancio positiva e ritenendo che le prospettive economiche siano favorevoli per compiere questo passo.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.