Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

No a un casellario giudiziale specifico per le imprese. Con 13 voti contro 8 la Commissione degli affari giuridici del Consiglio nazionale ha respinto la proposta, esaminando il progetto di legge in materia già approvato dalla Camera dei cantoni.

Anche quest'ultima, nel corso delle discussioni, aveva respinto un registro ad hoc per le società.

Nel corso del dibattito svoltosi nel giugno scorso agli Stati, la sinistra si era battuta per il progetto di casellario giudiziale per le imprese, così proposto dal Consiglio federale, sostenendo che i tribunali avrebbero potuto prendere in considerazione la recidiva nel fissare le pene. Da parte loro, le ditte avrebbero avuto uno strumento per attestare la loro "buona reputazione".

Robert Cramer (Verdi/GE) aveva dichiarato che un simile strumento esiste già nei Paesi confinanti, e che la sua istituzione è caldeggiata dal Gruppo di Stati contro la corruzione del Consiglio d'Europa (GRECO). La minoranza aveva invece messo in dubbio l'efficacia di un simile mezzo e criticato gli eccessivi costi di realizzazione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS