Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Mark Schneider

Keystone/LAURENT GILLIERON

(sda-ats)

Il direttore generale di Nestlé, Mark Schneider, ha percepito una remunerazione totale di 7,4 milioni di franchi per il primo anno alla guida del gruppo alimentare vodese. La parte fissa di salario è stata di 2,4 milioni.

Il suo predecessore, il belga Paul Bulcke, oggi presidente del consiglio di amministrazione (Cda), aveva incassato 9,01 milioni nel 2016, come risulta dal rapporto annuale della multinazionale. Considerando il contributo per il secondo pilastro, Mark Schneider si è visto attribuire una somma globale di 7,86 milioni per l'anno 2017.

Nel suo insieme la direzione generale ha ricevuto una remunerazione cumulata di 37,91 milioni, contro i 45,3 milioni dell'anno prima.

Da parte sua il presidente Bulcke ha incassato 3,75 milioni, mentre il suo predecessore alla guida del Cda, Paul Brabeck, aveva percepito 5,18 milioni nel 2016, ultimo suo anno a Nestlé. L'organo di sorveglianza, in totale, ha ricevuto 9,33 milioni, una cifra in calo di 600 mila franchi rispetto all'esercizio precedente.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS