Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le autorità canadesi hanno archiviato un procedimento avviato contro la filiale locale di Nestlé per sospette intese sui prezzi nel mercato del cioccolato. La decisione è stata pubblicata ieri sul sito dell'ufficio della concorrenza.

Il dossier era stato aperto nel 2007 su segnalazione di Cadbury Adams Canada. Accuse formali erano state promosse nel 2013 contro Nestlé Canada, Mars Canada, la rete di distribuzione ITWAL e singole persone. Allo stesso tempo Hershey Canada si era dichiarata colpevole e si era vista infliggere una multa di 4 milioni di dollari canadesi (3 milioni di franchi).

Anche nei confronti degli altri attori coinvolti la procura canadese ha decretato nel frattempo il non luogo a procedere.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS