Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Nestlé: sciopero Perugina, no a "lavora meno e assumo tuo figlio"

I sindacati e le Rsu dello stabilimento Perugina di San Sisto (Perugia) hanno reagito oggi con uno sciopero di due ore a fine turno e con un presidio davanti ai cancelli della fabbrica, alla proposta della Nestlé (lanciata un mese fa circa, e ribadita nei giorni scorsi) di un patto generazionale per lo stabilimento del capoluogo umbro, in base al quale assumere i figli dei dipendenti che si riducono l'orario (da 40 a 30 ore settimanali).

Sindacati e rappresentanza unitaria parlano di un'adesione totale allo sciopero da parte degli operai della fabbrica di San Sisto e di circa il 90 per cento per gli impiegati, tranne i dirigenti e i quadri.

Rsu e Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil hanno incontrato i giornalisti davanti ai cancelli dello stabilimento, insieme a centinaia di dipendenti. "I lavoratori e i sindacati - hanno detto - respingono al mittente la proposta di barattare i diritti con un inaccettabile ed impraticabile 'contratto-famiglia' che non fa altro che creare uno scontro generazionale".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.