Navigation

Nestlé: timida crescita del fatturato nel 2019

Il 2019 del colosso alimentare si è chiuso con numeri in crescita. KEYSTONE/GAETAN BALLY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 13 febbraio 2020 - 08:22
(Keystone-ATS)

Il gigante dell'alimentare Nestlé ha registrato nel 2019 un fatturato di 92,6 miliardi di franchi, in aumento dell'1,2% rispetto all'esercizio precedente.

La crescita organica si è attestata al 3,5%, si legge oggi in un comunicato dell'azienda di Vevey (VD), un dato che soddisfa le attese degli analisti.

La crescita interna reale è stata del 2,9%, mentre i prezzi hanno contribuito con lo 0,6%. La multinazionale vodese non viveva un tale ritmo di sviluppo dal 2015. Nel corso del 2020 si prevede un'ulteriore accelerata.

L'utile netto ha raggiunto quota 12,6 miliardi, il che equivale a una progressione di oltre un quarto su base annua. A livello operativo, l'Ebit è salito di quasi il 5% a 16,3 miliardi, per un margine corrispondente del 17,6%.

Gli azionisti riceveranno un dividendo di 2,70 franchi per titolo, in aumento di 25 centesimi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.