Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dopo l'attacco di ieri, il terzo in oltre una settimana, all'interno di un insediamento ebraico in Cisgiordania, il premier Benyamin Netanyahu ha ordinato all'esercito di mettere a punto un piano per aumentare la sicurezza delle colonie ebraiche.

"Il primo ministro - ha annunciato l'ufficio di Netanyahu - ha richiesto un dettagliato e comprensivo programma". Già da ieri - dopo l'attentato palestinese all'insediamento di Beit Horon che ha causato la morte di un'israeliana - l'esercito, secondo l'ufficio del primo ministro, ha messo in atto una serie di misure di sicurezza, incluso il congelamento dei permessi di lavoro per i familiari degli assalitori.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS