Navigation

Netanyahu rinnova invito a Gantz, facciamo governo

Governare insieme? KEYSTONE/AP/ODED BALILTY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 24 marzo 2020 - 14:12
(Keystone-ATS)

Il premier uscente Benyamin Netanyahu è tornato oggi a chiedere al premier incaricato Benny Gantz di formare "subito" un governo di unità nazionale. "Incontriamoci ora e - ha detto su twitter - facciamo il governo oggi stesso".

"Il popolo di Israele - ha aggiunto Netanyahu - ha bisogno di un esecutivo che salvi vite e benessere. Non è tempo per quarte elezioni". "Entrambi sappiamo - ha continuato - che le differenze tra noi sono piccole e che possiamo superarle dando vita ad un governo".

Ma l'appello non sembra essere stato accolto. "Il mandato - ha replicato Gantz - è nelle mie mani e il governo si farà da me guidato".

Il contenzioso maggiore tra i due è infatti chi sarà premier per primo: Netanyahu lo vuole, ma Gantz non solo ha avuto il mandato dal presidente Reuven Rivlin ma ha anche la maggioranza di 61 seggi alla Knesset.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.