Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Lo sbarco in Svizzera di Netflix, società statunitense che offre film e serie televisive via internet, avverrà in settembre: lo ha indicato il gruppo presentando oggi i risultati trimestrali. Contemporaneamente il servizio sarà attivato anche in Austria, Germania, Francia, Belgio e Lussemburgo.

Netflix aveva già annunciato la sua espansione in Europa - è già presente in Gran Bretagna, Irlanda e Scandinavia - in maggio, senza però fornire scadenze precise. Ancora ignoto è per contro il prezzo della nuova offerta: negli Usa un abbonamento mensile è venduto a partire da 8 dollari.

Per quanto riguarda i conti, Netflix chiude il secondo trimestre con un utile netto di 71 milioni di dollari a fronte dei 29,5 milioni di dollari dello stesso periodo dell'anno scorso. I ricavi sono saliti del 25% a 1,34 miliardi di dollari. In aumento anche gli abbonati aumentati di 1,69 milioni a oltre 50 milioni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS