Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un educatore responsabile di una struttura di accoglienza per minorenni nel canton Neuchâtel è stato arrestato giovedì scorso. L'uomo è sospettato di aver commesso atti sessuali con alcuni residenti del centro.

Sono le affermazioni di questi ultimi, trasmesse alla giustizia, ad aver spinto il Ministero pubblico a reagire. I ragazzini sarebbero stati vittime a più riprese di molestie sessuali, indica una nota della polizia neocastellana.

L'arresto vuole consentire il buon svolgimento dell'inchiesta, evitando il rischio di collusione. Nel frattempo, i residenti della struttura sono stati tutti collocati in altri centri per minorenni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS