Navigation

Neuchâtel Xamax: 300 tifosi davanti allo stadio per sostenere club

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 gennaio 2012 - 19:25
(Keystone-ATS)

Circa 300 tifosi si sono riuniti oggi pomeriggio davanti ala stadio della Maladière a Neuchâtel per esprimere il proprio sostegno al Xamax, in particolare all'ex presidente Gilbert Facchinetti, che vorrebbe rilevare la squadra di calcio a cui mercoledì è stata ritirata la licenza.

"Via Chagaev, ritorna Facchi", si leggeva su un grande striscione. I tifosi di ogni età accorsi erano concordi: è tutta colpa del presidente Bulat Chagaev, che ha distrutto il club in meno di un anno.

Facchinetti, che pure ha partecipato alla manifestazione, è scoppiato in lacrime durante il suo discorso. Bisogna continuare a lottare per la squadra, ha affermato. Hanno preso la parola anche il consigliere di stato neocastellano Philippe Gnaegi e il sindaco di Neuchâtel Alain Ribaux. Tra i presenti pure il consigliere agli stati Raphaël Comte, l'ex consigliere di stato Pierre Dubois e l'ex arbitro Nicole Petignat.

La manifestazione non era stata autorizzata, tuttavia le forze dell'ordine non sono intervenute.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?