Navigation

Neuheim (ZG): padre e figli scomparsi, ricerche continuano

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 febbraio 2011 - 11:16
(Keystone-ATS)

Sono ancora senza esito le ricerche dell'uomo di 50 anni scomparso da lunedì sera assieme ai due figli di 7 e 10 anni a Neuheim, nel canton Zugo. L'avviso di ricerca è nel frattempo stato inserito nel sistema europeo di informazione di Schengen.

I retroscena della scomparsa rimangono misteriosi, scrive oggi in una nota la polizia di Zugo. Un elicottero dell'esercito munito di camera termografica ha iniziato ieri a perlustrare la regione e continuerà a farlo anche oggi. Anche le rive dei laghi di Zugo e di Aegeri vengono passate al setaccio.

La polizia ha finora ricevuto 15 segnalazioni dalla popolazione, che non hanno però permesso di trovare i dispersi.

L'uomo, amministratore in una ditta e consigliere comunale nel comune di residenza, era uscito di casa lunedì sera verso le 17.15 con i bambini, con l'intenzione di recarsi in auto in un un centro commerciale a Zugo. Non vedendoli rientrare la moglie aveva allarmato la polizia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.