Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Appena passata la canicola arriva già il primo bollettino delle valanghe. Per il fine settimana potrebbero verificarsi precipitazioni nevose fino a 1000 metri di quota, con relativo rischio di slavine.

Stando all'Istituto federale per lo studio della neve e delle valanghe (SNV) sono previste precipitazioni soprattutto al nord delle Alpi, che dureranno fino a sabato. Il limite della neve dovrebbe scendere da oltre 3000 metri di quota stasera a 2000 domattina e a 1600 nella notte tra domani e sabato. Stando a MeteoSvizzera in alcune valli potrebbero cadere fiocchi addirittura fino a quasi 1000 metri.

Fino a sabato a mezzogiorno sopra i 3000 metri sono previsti tra 60 e 100 cm a nord delle Alpi e tra 30 e 60 cm in Vallese, Ticino e Grigioni. A 2000 metri cadranno tra 10 e 20 cm al nord e al massimo 10 cm al sud. Il rischio di valanghe salirà soprattutto sopra i 2500 metri; escursioni a tali quote sono sconsigliate. Anche più in basso sono possibili slittamenti di neve.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS