Navigation

Neve forse fino a 1000 metri, rischio valanghe

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 agosto 2012 - 18:21
(Keystone-ATS)

Appena passata la canicola arriva già il primo bollettino delle valanghe. Per il fine settimana potrebbero verificarsi precipitazioni nevose fino a 1000 metri di quota, con relativo rischio di slavine.

Stando all'Istituto federale per lo studio della neve e delle valanghe (SNV) sono previste precipitazioni soprattutto al nord delle Alpi, che dureranno fino a sabato. Il limite della neve dovrebbe scendere da oltre 3000 metri di quota stasera a 2000 domattina e a 1600 nella notte tra domani e sabato. Stando a MeteoSvizzera in alcune valli potrebbero cadere fiocchi addirittura fino a quasi 1000 metri.

Fino a sabato a mezzogiorno sopra i 3000 metri sono previsti tra 60 e 100 cm a nord delle Alpi e tra 30 e 60 cm in Vallese, Ticino e Grigioni. A 2000 metri cadranno tra 10 e 20 cm al nord e al massimo 10 cm al sud. Il rischio di valanghe salirà soprattutto sopra i 2500 metri; escursioni a tali quote sono sconsigliate. Anche più in basso sono possibili slittamenti di neve.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?